Il corso mira a fornire una accurata conoscenza dei caratteri, degli avvenimenti e dei processi dell’età moderna (1492-1815), intesa come periodo cruciale dell’evoluzione storica dall’età antica alla contemporaneità. Esso tende a far acquisire una adeguata preparazione sui temi più caratteristici e significativi della storia del mondo moderno, con particolare riferimento agli aspetti e alle problematiche che accompagnano l’evoluzione delle politiche e delle relazioni internazionali all’interno e all’esterno del continente europeo. Le lezioni frontali, i seminari e le esercitazioni programmati durante il semestre e la preparazione sui testi indicati tenderanno a sviluppare una comprensione critica di nessi e cesure, snodi e persistenze in un ambito cronologico-temporale che unisca imprescindibilmente passato e presente e, conseguentemente, passato, presente e futuro.

Il corso intende fornire i primi elementi per la comprensione del sistema economico. E' dedicata particolare attenzione allo studio del comportamento dei soggetti economici (consumatori e imprese), all'analisi del ruolo del mercato nel processo di allocazione delle risorse, alle diverse tipologie di mercato e infine all'intervento dello Stato in assenza di mercato.