Nel Mod. A del corso di Sociologia vengono presentati gli autori principali della storia del pensiero sociologico, classico e contemporaneo, con particolare attenzione a Marx, Durkheim, Weber, Simmel, Pareto, Mead, Parsons, Goffman e Garfinkel.

Il corso ha per oggetto la disamina delle tappe fondamentali dell’evoluzione della riflessione scientifica, con particolare attenzione al dibattito sulla logica e crescita della conoscenza e all'applicazione dei principî generali dell’analisi epistemologica e metodologica ai problemi specifici delle scienze sociali.

 Il corso intende fornire gli strumenti metodologici per uno studio critico della storia delle idee politiche, portando gli studenti a ricostruire le interconnessioni tra le idee e le vicende storiche, a approfondire e interpretare il pensiero degli autori, a comprendere linguaggi e  problematiche politiche non solo storicamente dati.

Il corso (Sociologia mod. B) è volto all’analisi delle istituzioni e dei processi della società contemporanea, sotto il profilo sia teorico che empirico. Si analizzeranno meccanismi e processi che regolano il comportamento sociale nelle sue varie dimensioni e nei diversi contesti: devianza e criminalità, stratificazione e mobilità sociale, educazione e istruzione, genere, sono solo alcuni dei temi che saranno introdotti e interpretati alla luce delle principali teorie sociologiche. Durante il corso ci si avvarrà delle informazioni derivanti dalle principali banche-dati italiane ed europee. Tutti i materiali didattici saranno disponibili su AulaWeb.

Il corso si terrà nel secondo semestre, con inizio martedì 7 aprile.