Gentili Studenti,

 

 

                         nell’ambito delle attività formative realizzate dal CdS in Amministrazione e Politiche Pubbliche, Vi segnalo il seminario “L’innovazione organizzativa negli enti pubblici e nelle imprese private” che il Professor Bruno Bolognini terrà giovedì 8/3 (aula 16), giovedì 15/3 (aula 8), giovedì 22/3 (aula 8) dalle 10:00 alle 12:00. La frequenza a tutti gli incontri permette l’acquisizione di 1 CFU, previo colloquio di verifica dell’apprendimento. Per l’acquisizione del credito formativo è necessario iscriversi al seminario inviando una mail alla dottoressa Anna Reggiardo (anna.reggiardo@edu.unige.it) indicando matricola, Corso di Studio, anno di corso, codice di registrazione dell’attività formativa.

 

Di seguito una breve presentazione del seminario e le letture consigliate.

 

Un cordiale saluto

 

Andrea Pirni

 

 

SEMINARIO

 

L’innovazione organizzativa negli enti pubblici e nelle imprese private

 

Il seminario si propone di fornire gli strumenti concettuali per capire che cos’è un’organizzazione e che cosa significa innovazione organizzativa, con particolare riferimento ai cambiamenti che l’innovazione può produrre sulle attività lavorative e sul vissuto di chi opera nelle organizzazioni.

Si propone inoltre di illustrare la connessione esistente fra innovazione tecnologica (Industria 4.0) e innovazione organizzativa.

 

Parole chiave: organizzazione, innovazione, rivoluzione industriale, ruoli professionali.

 

Obiettivi: per riflettere sui possibili effetti della quarta rivoluzione industriale che stiamo vivendo è opportuno considerare il fenomeno anche dal punto di vista delle trasformazioni organizzative e non solo tecnologiche. Per questo il seminario si propone di portare l’attenzione sull’innovazione organizzativa come fenomeno specifico, che ha determinato effetti di “distruzione creatrice” fin dalla prima rivoluzione industriale.

Sia pure in modo sintetico verrà messa a fuoco la nozione di “innovazione organizzativa” con riferimento ad alcune sue tipiche manifestazioni nella prima rivoluzione industriale ed alle successive innovazioni che hanno portato a concepire le organizzazioni come qualcosa di diverso dalle classiche burocrazie.

 

Il seminario si svolgerà in tre incontri, ciascuno dedicato ai seguenti temi:

  1. Che cos’è organizzazione: dalla rivoluzione industriale all’idea dei sistemi aperti

2.   L’innovazione come attenzione alle dimensioni soft dell’organizzazione

3.   Nuovi modelli gestionali: produzione snella, TQM, WCM, ecc. e problemi di implementazione

 

Per prepararsi opportunamente al seminario si consiglia una delle seguenti letture a scelta:

 

J. Langton, “The ecological theory of bureaucracy: the case of Josiah Wedgwood and the British pottery industry”, in Administrative Science Quarterly, 1984, 29, pp. 330-354 (si raccomanda in particolare la lettura delle pp. 339-354 che contengono la presentazione del caso).

 

H. Mintzberg, The structuring of organizations. Prentice Hall, 1979 (il volume si trova in formato pdf in rete. Si richiede la lettura del primo breve capitolo dal titolo The essence of structure).

 

Waterman R. H, Peters T. J., Phillips J. R., “Structure is not organization”, Business Horizons, 1980, June, pp. 14-26.

 

B. Bolognini, “Le organizzazioni ad alta performance”, Sviluppo & Organizzazione, 2008, n. 227